Scintigrafia ossea

Diagnosi di medicina nucleare

La scintigrafia ossea, esame medico strumentale che avviene mediante la somministrazione in vena di un radiofarmaco, permette di localizzare l'eventuale presenza di metastasi alle ossa. Il radiofarmaco è iniettato in quantità proporzionale al peso corporeo di ciascun paziente.

La scintigrafia alle ossa è sconsigliata alle donne in gravidanza e durante l'allattamento.

Per l' esame diagnostico non è necessaria particolare preparazione, ma è consigliato assumere liquidi per facilitare la rapida eliminazione del radiofarmaco. Prima di eseguire il test è necessario rimuovere tutti gli oggetti metallici che potrebbero modificare la rilevazione delle radiazione.

Share by: